Sei una calamita per le zanzare? Abbiamo una soluzione!

Non lasciare scampo alle zanzare! Nopixgo®, il braccialetto antizanzara high-tech svizzero

|

L'estate è il periodo delle zanzare

Questa estate hai in programma una gita in campeggio, un’escursione idilliaca o una vacanza più lunga in Asia, Africa o Sud America? Qualunque attività per il tempo libero e qualsiasi località tu scelga, pensa alla tua salute e procurati la giusta protezione contro le zanzare. Nelle regioni tropicali, le zanzare trasmettono malattie molto pericolose come la malaria, il virus Zika o la febbre dengue e quella gialla.

Le zanzare tigre sono arrivate in Svizzera

Nel 2018, la SRF ha dato la notizia che le aggressive zanzare tigre asiatiche sono state viste a Basilea Città. Presumibilmente, le zanzare tigre sono giunte in Svizzera come “passeggere” nelle stive di carico degli aerei. Una zanzara tigre può trasmettere ad esempio la chikungunya o il virus del Nilo occidentale, ma anche la febbre dengue e quella gialla. Le zanzare tigre nel frattempo sono state scacciate da Basilea e oggi il rischio di trasmissione è ritenuto minimo.

Godersi l'estate senza ronzii seccanti

In tutto il mondo esistono oltre 3000 specie di zanzara e oltre 100 di esse si trovano in Europa. Nella maggior parte dei casi le zanzare non sono pericolose, a meno che non si abbia un’allergia. Tuttavia sono molto seccanti, specialmente quando ci tolgono il sonno o ci pungono mentre ci godiamo una bella serata estiva o quando siamo in piscina.

Scacciare le zanzare con la tecnologia

I rimedi antizanzare casalinghi a base di oli essenziali, spezie o succo di limone o i vari spray chimici aiutano solo fino a un certo punto e alcuni causano addirittura delle brutte reazioni cutanee. Chi vuole trascorrere l’estate al riparo dalle punture, dovrebbe affidarsi ai nuovi braccialetti repellenti per le zanzare Nopixgo® con tecnologia Biopulse.

L'innovazione svizzera tiene lontane le succhiasangue

Il dispositivo è stato inventato da Kurt Stoll, un fisico svizzero. I braccialetti leggeri assomigliano a dei fitness tracker e sono prodotti in Svizzera in collaborazione con Iftest, una consolidata azienda di elettronica. Tramite impulsi elettromagnetici, il braccialetto crea una barriera invisibile che tiene a distanza le zanzare in un raggio di due metri. Sul momento gli insetti vengono ingannati, in quanto  interpretano gli impulsi come un temporale in arrivo e si allontanano.

Caricamento in corso.

Nessuna informazione sul prodotto trovata.

${ productMain.product_title }

CHF ${ productMain.price }
Vai al negozio

Prodotti correlati

Un temporale sul polso

Perché le zanzare hanno tanta paura di un temporale? Imbattersi in una goccia di pioggia può essere letale per una zanzara. Non appena avverte una tempesta in avvicinamento, va in modalità di protezione, si astiene dal suo “pasto” di sangue e lascia in pace la gente. Questo comportamento è il risultato di un istinto naturale di sopravvivenza. In quel momento, alla zanzara importa sopravvivere e tutto il resto passa in secondo piano.

Protezione dalle zanzare senza alcun agente chimico

Secondo il produttore, Nopixgo® riduce il rischio di punture in ogni condizione atmosferica, è silenzioso ed inodore e totalmente privo di agenti chimici tossici. Inoltre l’esposizione alle radiazioni che ne deriva non rappresenta alcun pericolo per l’uomo. La potenza delle radiazioni emesse è 100 volte inferiore a quella degli smartphone più diffusi.

Facile utilizzo

Il braccialetto antizanzare viene consegnato in una confezione di metallo insieme a un cavo di ricarica USB e a delle brevi istruzioni.  Sul lato del dispositivo è presente una porta Micro-USB per il cavo di ricarica USB. Il tempo di ricarica è di un’ora per un’autonomia massima di cinque giorni. Il braccialetto è dotato di soli tre simboli LED che forniscono tutte le informazioni necessarie: se la luce lampeggiante è bianca, la protezione è attiva, mentre se è rossa il livello di carica è basso. Durante la ricarica il simbolo emette una luce blu. I braccialetti antizanzara Nopixgo® sono a prova di schizzi e sono disponibili in cinque colori: blu, verde, bianco, arancione e grigio.

Il nostro collaudatore racconta la sua esperienza con Nopixgo®

Con molto piacere mi sono messo a disposizione per la sperimentazione di Nopixgo, poichè a quanto pare, sono un obiettivo appetibile per le zanzare. Voglio dire: in pochi minuti vengo punto ripetutamente, con particolare predilezione dei punti peggiori come caviglie, gomiti, nella parte inferiore delle dita del piede o sul collo. Quei maledetti insetti hanno qualcosa contro di me, indubbiamente. Oppure è il mio karma.  Comunque.

La confezione di Noxpigo mi piace molto. Il braccialetto è confezionato in un contenitore di alluminio, foderato con frammenti di carta riciclata e infine avvolto da un imballaggio esterno in carta riciclata. Mi son detto: è fantastico!  Finalmente un produttore che ha capito e che rinuncia completamente alla plastica. Il cavo USB incluso era però impacchettato in un sacchettino di plastica. Come mai? Avrei potuto anche sorvolare sul piccolo sigillo di garanzia adesivo del contenitore di alluminio.

Il braccialetto si carica ed è pronto all’uso in meno di un’ora.  Non ci sono pulsanti, in compenso, dei LED discreti indicano se il braccialetto è in funzione, se deve essere caricato o è già carico.

Per metterlo alla prova, mi sono coraggiosamente recato in una zona infestata dalle zanzare, circondata da una parte dal lago e dall’altra da canneti paludosi. Trascorso un po’ di tempo, che mi è sembrato più lungo di quanto sarebbe stato senza Nopixgo, hanno cominciato a ronzarmi intorno.  EFFETTIVAMENTE, una zanzara temeraria mi è atterrata sul braccio accingendosi a pungermi. Ma non è riuscita nel suo intento, perché sono riuscito a fermarla ancora prima della puntura. Dopo questa prima zanzara kamikaze, altre 3 ci hanno provato di nuovo, ma tutte quante invano. Ho avuto l’impressione che le zanzare fossero notevolmente più lente del solito. In effetti, meno zanzare del consueto hanno tentato di pungermi, cosa che attribuisco assolutamente a Nopixgo.

Nel corso delle mie due prove, il braccialetto Nopixgo non mi ha dato il 100% di protezione, ma ha ridotto sensibilmente gli assalti delle zanzare. Credo che l’efficacia del braccialetto dipenda dal tipo di zanzare. Le agguerrite zanzare tigre non si lasciano impressionare particolarmente dagli impulsi elettromagnetici, al contrario delle normali zanzare.

Riassumendo

Mi sento di consigliare caldamente il Nopixgo a tutti coloro che sono afflitti dalle zanzare. Anche se nelle mie prove non è stato possibile garantire il 100% di protezione, sono stato comunque “attaccato” molto meno – e penso che l’attuale prezzo di vendita di 99,95 sia del tutto meritato.

Concorso: partecipa e vinci!

Tra tutti i partecipanti saranno estratti a sorte 3 braccialetti antizanzare di Nopixgo®. Rispondi semplicemente alla nostra domanda e partecipa al concorso!

La data ultima per partecipare al concorso è il 31 agosto 2019. 

Partecipazione al concorso

Purtroppo questo concorso è terminato.

Caricamento in corso.

Nessuna informazione sul prodotto trovata.

${ productMain.product_title }

CHF ${ productMain.price }
Vai al negozio

Prodotti correlati

Commenti

Numero commenti: 0

Per scrivere un commento, serve un account MEDIAMAG.

Non hai ancora un account? Vai alla registrazione