Mad Catz R.A.T. PRO X

|
Numero commenti4
Questo articolo ha un video

Mad Catz R.A.T. PRO X

Finora siamo stati del parere che, con moduli intercambiabili e poggiapolsi modificabili, era possibile raggiungere le sensazioni più elevate attraverso questo mouse per gaming. Ma con R.A.T. PRO X, Mad Catz ci dimostra che c’è ancora di più. Molto di più.

In totale, con R.A.T. PRO X vengono forniti 12 componenti intercambiabili. Tra questi vi sono:

  • 2 diversi piedini di scorrimento (rivestiti in ceramica o in PTFE) per una perfetta scorrevolezza.
  • 3 diverse rotelline di scorrimento (in gomma o in alluminio).
  • 3 diversi poggiapolsi, uno dei quali inclinabile.
  • 2 diversi alloggiamenti per il pollice
  • 3 diverse impugnature per il mignolo

Grazie a queste comode dotazioni avrete la possibilità di adattare perfettamente il mouse alle esigenze della vostra mano. Ciò richiede del tempo, ma ne vale sicuramente la pena.

In dotazione vi è inoltre una custodia da viaggio, un cacciavite, una spazzola per la pulizia e naturalmente, un manuale.

Adattabilità straordinaria.

Oltre alle possibilità di adattamento in campo ergonomico, il R.A.T. PRO X offre molto di più. Per questo mouse sono disponibili ad esempio diversi sensori. Il modello presentato è dotato di Pixart ADNS 9800. Questo sensore laser ha una frequenza di campionamento di 8200 dpi. La frequenza di campionamento può essere anche adattata attraverso il R.A.T. PRO X Software. E dato che stiamo parlando del software: con esso è possibile programmare fino a 90 macro per processi automatizzati.

Inoltre, possono essere memorizzati sul sensore fino a 9 profili di giocatore. Questa funzione è estremamente pratica se più persone giocano con lo stesso mouse o se si desidera impostare un profilo diverso per ognuno dei vostri giochi preferiti.

Commenti

Numero commenti: 4

Per scrivere un commento, serve un account MEDIAMAG.

Non hai ancora un account? Vai alla registrazione

  1. Jani

    ??????

  2. mel87

    Un gaming mouse avanzato con 12 diverse componenti per renderlo adattabile anatomicamente così da avere piacevole esperienze di gioco. E’ stato pensato ogni possibile dettaglio: compreso l’astuccio per poter portare con se la varie parti del mouse (e non perderle!)

  3. ossosimone

    veramente bello

  4. Luca Pelliciolli

    C’è l’ho