Scopri le lavatrici

Volete comprare una lavatrice nuova? Vi aiutiamo noi! Nella nostra guida all'acquisto vi spieghiamo quali sono i fattori importanti da considerare nell'acquisto di una lavatrice e a che cosa bisogna prestare un'attenzione particolare. Potete trovare velocemente e facilmente l'elettrodomestico che si adatta meglio alle vostre esigenze, sia che siate single, viviate in coppia o che abbiate una famiglia. Vi aiutiamo noi! continua »

Lavatrice a carica frontale

Lavatrice a carica frontale »

La lavatrice a carica frontale è il tipo di lavatrice più amato. Può essere installata facilmente all'interno di una scaffalatura o in cucina e nella parte superiore ha anche una superficie piana su cui installare l'asciugatrice. continua »

Lavatrice a carica dall'alto

Lavatrice a carica dall'alto »

Tra i criteri di scelta per una lavatrice a carica dall'alto figurano la capacità del cestello e le dimensioni dell'elettrodomestico. continua »

Lavatrice comunitaria

Lavatrice comunitaria »

Le lavatrici comunitarie possono essere installate all'interno di lavanderie condivise e hanno diversi vantaggi per chi le utilizza. continua »

Mini lavatrice

Mini lavatrice »

Con questa mini lavatrice non si lascia mai nulla nel cesto dei capi da lavare. Queste lavatrici sono perfette per gli studenti, per chi va in campeggio, per le persone single o come seconda lavatrice per le famiglie. continua »

Lavatrice da incasso

Lavatrice da incasso »

Il motivo principale per cui si sceglie una lavatrice da incasso in cucina è la presenza degli attacchi giusti in cucina. continua »

Lavasciuga

Lavasciuga »

La lavatrice e l'asciugatrice combinate in un unico dispositivo non fanno risparmiare solo denaro, ma anche tempo. continua »

Lavasciuga da incasso

Lavasciuga da incasso »

Esistono anche lavasciuga da incasso che possono essere installate all'interno della cucina. continua »

Colonna bucato

Colonna bucato »

Per motivi di spazio è possibile impilare la lavatrice e l'asciugatrice. continua »

Kit di congiunzione

Kit di congiunzione »

Tra la lavatrice e l'asciugatrice viene installato un kit apposito che tiene i due dispositivi stabilmente impilati. continua »

Stendibiancheria

Stendibiancheria »

Il modo classico per far asciugare la bianchiera è quello di metterla sullo stendibiancheria. Gli stendibiancheria sono disponibili in diverse forme e versioni. continua »

Detersivi e ammorbidenti

Detersivi e ammorbidenti »

Detersivo in polvere o liquido? Qual è il migliore? Ciascun tipo ha dei vantaggi particolari. continua »

Accessori per lavatrici

Accessori per lavatrici »

Dal tubi di ingresso a quelli di scarico, dalle basi che assorbono le vibrazioni, fino ai detergenti, nel nostro assortimento di accessori per lavatrici potete trovare tutto ciò che vi serve per fare il bucato senza preoccupazioni. continua »

Produttori di lavatrici

Altri »

Guida all'acquisto della lavatrice

Prima di acquistare un grande elettrodomestico occorre riflettere con attenzione sulle proprie esigenze, perché a seconda del tipo e della forma ci sono grandi differenze di prezzo.

Per prima cosa occorre chiedersi:

Quale forma deve avere la lavatrice? Quanto spazio c'è a disposizione? Quali funzioni sono particolarmente importanti? Carica frontale? Carica dall'alto? Pieno carico? Classe di efficienza energetica?

In questa guida all'acquisto vi informiamo su tutte le funzioni, prima che voi procediate all'acquisto della lavatrice.

Per aiutarvi nella scelta, abbiamo raccolto per voi i consigli fondamentali.

Forma e tipo di carica

Quanto spazio c'è a disposizione?

Lavatrici classiche a carica frontale e dall'alto

Fondamentalmente esistono due tipi diversi di lavatrici: quelle a carica frontale e quelle a carica dall'alto.

L'oblò di quelle a carica frontale si trova nella parte frontale dell'elettrodomestico. Possono essere installate, purché sia indicato esplicitamente dal produttore, all'interno della cucina o degli scaffali. Nella parte superiore hanno anche lo spazio per l'asciugatrice, tuttavia hanno bisogno di spazio libero davanti. La maggior parte delle lavatrici a carica frontale sono dispositivi freestanding con una larghezza di circa 60 cm e un'altezza di circa 85 cm.

Se la lavatrice è a carica dall'alto, bisogna aprire il coperchio verso l'alto per riempire il cestello. Grazie alla forma particolarmente stretta e compatta (di norma con una larghezza di 40-45 cm e un'altezza di 80-90 cm), queste lavatrici sono particolarmente adatte per i bagni più piccoli. Rispetto alle lavatrici a carica frontale, in quelle a carica dall'alto il carico massimo è inferiore.

Lavatrice comunitaria

Le lavatrici comunitarie sono particolarmente utili quando in casa non c'è abbastanza spazio. Inoltre si evita il pericolo di allagamenti in casa, perché la lavatrice viene installata nella cantina del condominio.

Queste lavatrici sono ideali per l'impiego in lavanderie self-service o per l'uso condominiale, poiché, per il computo dei costi di utilizzo, possono essere collegate a specifici sistemi di pagamento.

Mini lavatrici

Le lavatrici piccole occupano pochissimo spazio. Il carico massimo è di 5 kg, per cui sono perfette per chi vive da solo o laddove si voglia integrare quella automatica già disponibile. In una lavatrice mini si può anche scegliere di lavare quello che, per motivi igienici, si preferisce lavare a parte, come scarpe, cuscini per animali domestici, canovacci, tappetini da bagno.

Lavatrici & asciugatrici da incasso

La lavatrice o l'asciugatrice da incasso viene montata nella facciata dei mobili. Davanti all'elettrodomestico si posiziona uno sportello realizzato secondo il design dell'arredamento della cucina.

Lavatrice asciugatrice combinata

2 in 1 - La cosiddetta combinazione lavatrice-asciugatrice , o in breve lavasciuga, è in grado sia di lavare che asciugare il bucato. Il cestello, però, va riempito per metà, dal momento che per l'asciugatura serve più spazio al suo interno. Qualora si volesse dunque prevedere il pieno carico per la funzione di lavaggio, sarà necessario eseguire successivamente due cicli di asciugatura. Una lavasciuga rappresenta la soluzione ideale in primo luogo se non vi è spazio a sufficienza per impilare due elettrodomestici oppure nel caso in cui i quantitativi di bucato siano relativamente modesti.

Un consiglio: Migliore è la centrifuga effettuata dalla lavasciuga al termine della fase di lavaggio, meno dovrà lavorare in seguito l'asciugatrice. È bene dunque prestare particolare attenzione al numero di giri della centrifuga.

Kit colonna e piano intermedio per asciugatrice e lavatrice

Per colonna lavatrice si intende il posizionamento dei due elettrodomestici - lavatrice e asciugatrice - uno sopra l'altro, naturalmente per ragioni di spazio. Con l'ausilio di un piano intermedio, collocato tra i due apparecchi, è possibile installare l'asciugatrice in tutta sicurezza e stabilmente sopra la lavatrice.

Un consiglio: Poichè la lavatrice è leggermente più pesante dell'asciugatrice, in nessun caso posizionare la lavatrice sopra l'asciugatrice. Dunque: lavatrice sotto, asciugatrice sopra.

Capacità

Quale dovrebbe essere il carico massimo?

Un ulteriore criterio determinante ai fini dell'acquisto è rappresentato dalla capacità di carico; infatti, maggiore è la capienza del cestello, minore è il numero lavaggi necessari.

Quante persone vivono nell'appartamento?

La nostra raccomandazione è di attenersi ai seguenti valori indicativi.

Per chi vive da solo è sufficiente una lavatrice con portata massima di 3 - 6 kg. Per un nucleo abitativo ove vivano da due a quattro persone, è bene orientarsi su una capienza di 6-8 kg. Laddove abitino cinque o più persone, consigliamo lavatrici con carico massimo da 9 a 13 kg. Le lavatrici che partono da un carico di 10 kg sono indicate per lo più a partire da sette persone.

Numero persone Capacità
1 persona 3 - 6 kg
2 - 4 persone 6 - 8 kg
da 5 persone 9 - 13 kg

Sensore di carico

Mediante un sensore di riconoscimento del carico presente all'interno della lavatrice, è possibile determinare il peso della biancheria introdotta nel cestello. In base al modello di lavatrice, verrà visualizzato il valore effettivo del carico o il suo limite massimo. Un ulteriore elemento di cui tener conto è rappresentato dalle raccomandazioni sul dosaggio del detersivo, che danno indicazione delle relative quantità di prodotto in base al peso. Esistono in commercio alcune lavatrici dotate di una riserva di detersivo integrata per il carico del detersivo ed il suo dosaggio automatico ad ogni lavaggio.

Altri sensori misurano la quantità di bucato introdotto e regolano perfettamente i consumi energetici e la quantità d'acqua impiegata.

Un consiglio: Per risultati di lavaggio ottimali è bene evitare di sovraccaricare la lavatrice. Nella maggior parte dei casi il programma di lavaggio indica il carico consigliato.

Efficienza energetica

Classi di efficienza energetica
Classi di efficienza energetica

Con quali elettrodomestici è possibile non solo salvaguardare l'ambiente, ma anche risparmiare sui costi di energia?

Le lavatrici, come tutti gli altri elettrodomestici, devono essere provviste di etichetta energetica UE, in base alla quale gli apparecchi vengono suddivisi in classi di efficienza energetica - A+++ è la migliore, da D a G le peggiori. Vengono fornite indicazioni sull'efficacia del lavaggio, sul consumo energetico ed idrico, nonchè sulla rumorosità della lavatrice in fase di centrifuga.

Al momento dell'acquisto è assolutamente opportuno prendere in considerazione la classe di efficienza energetica.

Un consiglio: Controllate che la lavatrice che intendete acquistare abbia programmi di lavaggio utili ai fini del risparmio energetico. Un ulteriore aspetto da non sottovalutare è lo spegnimento automatico della lavatrice al termine del lavaggio.

Velocità della centrifuga

Quale velocità della centrifuga è quella giusta?

Più alto è il numero di giri, più asciutto è il bucato. Il numero di giri della centrifuga indica il numero di giri che il cestello compie al minuto.

Normalmente le lavatrici con un numero di giri più elevato sono anche più costose. Ad ogni modo è bene che la lavatrice che acquisterete abbia sicuramente due diverse impostazioni di giri ed una velocità di centrifuga di almeno 1.200 g./min.

Un consiglio: Assicuratevi che il numero di giri della centrifuga possa essere impostato manualmente, per poterlo ridurre in caso di lavaggio di capi particolarmente delicati.

Nel caso vogliate passare il bucato in asciugatrice dopo il lavaggio, è raccomandabile una lavatrice di almeno 1.400 g./min. Questo si traduce in un risparmio sui costi di energia in ogni fase di asciugatura, dato che la lavatrice, durante la centrifuga, consuma meno energia rispetto ad un'asciugatrice.

Consumo d'acqua

Anche il consumo di acqua deve essere indicato sull'etichetta energetica ed è calcolato sulla base di 220 lavaggi. Si stimano all'incirca 40-60 litri d'acqua. Molte lavatrici, intanto, dispongono di programmi eco in grado di regolare il consumo di acqua. Dispositivi quali i sensori di carico stimano il peso del carico della lavatrice, regolandone automaticamente l'apporto idrico necessario. Ha dunque senso decidere di riempire il cestello solo per metà.

Rumorosità

Le lavatrici silenziose emettono in media 50dB durante il lavaggio e 70 dB in fase di centrifuga.

Un consiglio: Verificate la presenza di gommini ammortizzanti antiscivolo posizionati sotto la lavatrice che ne attutiscono il rumore e garantiscono la sua stabilità.

Funzioni e programmi di lavaggio

Nella dotazione standard di una buona lavatrice, accanto ai programmi base di lavaggio per bucato a 90°, colorati, delicati, lana e capi resistenti, sono assolutamente necessari un sistema antiallagamento con dispositivo di controllo (Acquastop), che previene i danni legati ad anomale fuoriuscite di acqua, un lavaggio a freddo, un ciclo breve e un tasto Eco .

Esiste un altro programma a cui va riconosciuta una certa utilità. A seconda del modello della lavatrice, è possibile impostare l'ora in cui avviare il lavaggio ovvero quella in cui dovrà essere pronto il bucato.

Per ottenere risultati di lavaggio ottimali, c'è la possibilità di utilizzare funzioni extra come i consigli sul dosaggio o il dosaggio automatico.

Samsung QuickDrive™

Samsung QuickDrive™

Un notevole risparmio di tempo ed energia. La nuova tecnologia innovativa QuickDrive™ riduce il tempo fino al 50% e consente un risparmio di energia che raggiunge il 20%, senza pregiudicare l'efficienza del lavaggio.
scopri di più »

Bosch ActiveOxygen™

Bosch ActiveOxygen™

Ideale in particolare per le esigenze degli allergici. Grazie alla tecnologia ActiveOxygen™ di Bosch i capi vengono igienizzati anche a bassissime temperature (a partire da 20°), eliminando i batteri e i germi solitamente presenti negli indumenti fino al 99,99%.
scopri di più »

Miele TwinDos

Miele TwinDos

Dosaggio totalmente automatico. Per ottenere risultati perfetti utilizzate l'esclusivo sistema di dosaggio automatico a due fasi di Miele: UltraPhase 1 e UltraPhase 2. Il sistemaTwinDos, infatti, dosa entrambi i componenti durante il processo di lavaggio al momento giusto e nella giusta quantità.
scopri di più »

Siemens iSensoric

Siemens iSensoric

Processi automatizzati. Grazie a sensori innovativi, la tecnologia intelligente iSensoric è in grado di adattare il ciclo di lavaggio e asciugatura al carico specifico.
scopri di più »

Lavatrici con app per smartphone

Il funzionamento delle lavatrici è possibile non solo mediante il controllo manuale, bensì anche a distanza tramite smartphone. Dallo smartphone si può ad esempio controllare il tempo che manca, selezionare il programma di lavaggio o impostare l'avvio.

Siemens Home Connect

Siemens Home Connect

Controllate anche voi in rete tutti gli elettrodomestici. Attraverso la funzione Easy Start dell'App Home Connect si trova immediatamente il programma di lavaggio ideale. Selezionando il tipo di tessuto ed il colore, vengono visualizzate le impostazioni di programma più adatte.
scopri di più »

Accessori per lavatrici

Detersivi e ammorbidenti

Prima di avviare la lavatrice, è necessario chiedersi quale detersivo è bene utilizzare. Siamo in grado di offrirvi i migliori detersivi liquidi ed in polvere, nonchè ammorbidenti presenti sul mercato.

Stendibiancheria e stendini ad ombrello

Da decenni stendibiancheria e stendini ad ombrello rappresentano un valido ausilio in casa. Vengono impiegati prevalentemente quando i capi lavati non sono adatti all'asciugatura in asciugatrice.

Gli stendibiancheria solitamente vengono collocati in casa e posizionati facilmente, in modo da risparmiare spazio.

Gli stendini ad ombrello, invece, sono ideali per l'asciugatura di capi molto grandi che vengono stesi comodamente in giardino o in cantina, senza sgualciture.

Altri accessori lavatrice

Servono tubi nuovi, tappetini antiscivolo o gommini, un carrello o una washball? La sezione accessori lavatrice è ciò che fa per voi.

Gli aspetti più importanti di cui tener conto nell'acquisto di una lavatrice

  • Le classi di efficienza energetica indicano, fra l'altro, i dati relativi al consumo idrico ed energetico dell'elettrodomestico. E' bene tenerne conto al momento dell'acquisto. A lungo termine si traduce in un risparmio dei costi di energia.
  • Quante persone vivono nello stesso nucleo abitativo? Valutate di conseguenza la capacità di carico.
  • Osservate le indicazioni fornite dal produttore del detersivo in merito al dosaggio dello stesso e contemporaneamente evitate di sovraccaricare la lavatrice.
  • Fate il punto degli spazi da gestire: Carica frontale o Carica dall'alto?
  • Quali programmi di lavaggio per voi sono particolarmente importanti?

Annotate tutti i punti più rilevanti.

Altre marche di lavatrici

Media Markt

Tutti i prezzi sono comprensivi di IVA e tassa di riciclaggio anticipata (TRA). Con riserva di errori o modifiche tecniche.
© 2018 Media Markt